Selezionati

Corrimano è felice di dare il benvenuto ai 13 selezionati del corso Nulla da ridire.

Ricordate gli “88 pazzi” di Kill Bill Vol. I? Noi abbiamo ricevuto 88 prove di selezione. E al contrario della sposa di Bill, che eliminò tutti e 88 i suoi nemici, noi avremmo voluto accoglierle tutte, queste prove. Dopo esserci rallegrati di un tale numero cinematografico. Tutte o quasi tutte, perché in effetti molti dei candidati ai nostri occhi hanno rivelato una promettente attitudine alla scrittura nel senso in cui la intendiamo noi, quella della letteratura e del linguaggio “in forma”; insomma non il 100% ma magari l’88% sì.
Al punto che i selezionati secondo programma sarebbero dovuti essere 10, perché la cifra richiesta per il contributo è stata stabilita per questo numero di partecipanti, ma abbiamo voluto estendere il numero prima a 12 (come i “dodici arrabbiati” del film di Lumet che si intitola in italiano La parola ai giurati) e poi a 13 malgrado 13 sia un numero non prestigiosamente cinematografico! A parte lo scherzo: in base al nostro sistema di valutazione, i tredici che di seguito nomineremo ed elencheremo hanno raggiunto i risultati migliori in considerazione della natura del corso.
Diamo oggi quindi con l’annuncio dei selezionati ufficialmente il via alla realizzazione di questo progetto basato sulle “riscritture e le varianti”, ossia sulla creazione di nuovi testi letterari dalle suggestioni che derivano da testi letterari già esistenti e sul linguaggio della letteratura in relazione ai linguaggi di altre forme artistiche.

 

Laura Abate

Pierluigi Bizzini

Manfredi Matteo Cammarata

Giuseppe Del Core

Valentina De Santis

Giulia Leone

Eleonora Magno

Elettra Marrone

Marco Mondino

Valentina Morgante

Sarah Nicosia

Alberto Patella

Antonella Vella